imgp1330.jpg img_2995.jpg imgp1311.jpg imgp1098.jpg imgp1309.jpg

Sito realizzato da

MF_Web Solutions | Siti web, Indagini online, Cartografia

Tot. visite contenuti : 296387
Messaggio
  • Utilizzo dei cookie

    Questo sito utilizza i cookies per gestire l'autenticazione, la navigazione e altre funzioni. Utilizzando il nostro sito accetti l'installazione dei cookies, sul tuo dispositivo.

    Maggiori info

    Guarda l'e-Privacy Directive Documents

Comunicato CAI Liguria - Richiesta soppressione Parco Montemarcello-Magra PDF Stampa E-mail

Il CAI Regione Liguria, membro di diritto di Federparchi Liguria, è favorevole, senza se e senza ma, al mantenimento in vita del Parco Regionale Monte Marcello-Magra. Questa posizione è quella sostenuta ieri, confermata oggi e valida anche per il futuro. Si basa sui principi presenti nel proprio statuto e nel proprio bidecalogo: il CAI è per lo sviluppo del territorio, la difesa delle bellezze naturali, la frequentazione consapevole, attraverso un turismo compatibile col rispetto dell'ambiente, la difesa delle biodiversità e la valorizzazione dei prodotti locali. Queste esigenze sono meglio tutelate e sviluppate se è presente nell'area un Parco adeguatamente strutturato e organizzato.

Auspica per il Parco di Montemercello-Magra non già una soppressione, bensì un immediato rilancio e una più stretta collaborazione con gli altri parchi, peraltro già in atto all'interno di Federparchi; in particolare ritiene sia possibile e opportuno intensificare i contatti con il vicino Parco Nazionale delle 5 Terre, all'avanguardia in Liguria per valorizzazione dell'immagine, chiarezza ed efficacia delle comunicazioni, proposta turistica variegata. A dimostrazione di questa vicinanza del CAI ai due parchi del Levante sunnominati, sono in corso i rinnovi degli accordi di collaborazione sia con le 5 terre che con Montemarcello Magra: la firma di entrambi è prevista nei prossimi giorni. Ecco nel seguito il pensiero delle sezioni CAI di La Spezia e Sarzana che operano sul territorio e collaborano localmente con i parchi, in particolare nella manutenzione dei sentieri escursionistici.

Gianni Carravieri
Presidente CAI Liguria



Per visualizzare il Comunicato Stampa congiunto a cura dei Presidenti delle sezioni CAI della Spezia, di Sarzana edella Sottosezione Val di Vara-Riviera, clicca qui.

 

Sito Alta Via dei Monti Liguri